28. Settembre 2020

«Il nostro suolo è prezioso»

Le nostre richieste sul terreno sono molto diverse. Da un lato vogliamo creare spazio per il nostro individualismo, dall’altro abbiamo bisogno di uno scambio sociale per il nostro sviluppo personale. E in Svizzera lo spazio a disposizione è limitato, e anche in questo caso lo spazio è sempre più scarso. Dove si sta dirigendo la tendenza? Verso la vita in campagna, come sta diventando evidente ai tempi di Corona, o il megatrend dell’urbanizzazione rimarrà ininterrotto?

Ruedi Tanner fornisce risposte a queste domande nel numero attuale della rivista NZZ «Residence».